UNA VOLTA A ISCHIA - ISCHIA PER SEMPRE - IL PARADISO NEL GOLFO DI NAPOLI

GIOVANE FONTANA ISCHIA

Anche gli antichi romani apprezzavano le acque termali di Ischia. Probabilmente le migliori sorgenti termali del mondo, hanno effetti benefici  nelle malattie del sistema muscolo-scheletrico, nelle malattie interne e sono  fonte di giovinezza per il nostro corpo. Oltre a questo, l’isola offre una grande e bella varietà di vegetazione. I caffè lungo le strade, i ristoranti e i negozi alla moda   non fanno  mancare nulla alla piacevolezza del soggiorno e ben si abbinano alle cure termali.

Video abspielen

Le migliori sorgenti termali del mondo!

Ischia è molto più di una vacanza. Sperimentate il potere curativo della natura e rafforzate la vostra salute. Ricaricate le vostre forze! L'isola d'Ischia è un gioiello nel Mediterraneo, nel Golfo di Napoli. È una manna dal cielo per la ricarica delle cellule del corpo, il benessere e la rigenerazione.

Gertrud Lehner Lais leader del seminario

L’isola d’Ischia

Ischia ha una superficie di 46 chilometri quadrati e una circonferenza di circa 39 km. Ischia è una delle tre isole più grandi del Golfo di Napoli ed è ricca di storia: Ischia si trova a circa 33 km (18 miglia nautiche) da Napoli, mentre Pozzuoli dista solo 19 km (10 miglia nautiche). I due porti principali dell’isola sono Ischia Porto e Casamicciola Terme. Sebbene Ischia sia l’isola più grande del Golfo di Napoli, ha solo una lunghezza di 10 km da est a ovest, mentre il tratto nord-sud è lungo 7 km. Il Monte Epomeo è la montagna più alta dell‘isola e ha un’altezza di 790 metri, sul lato settentrionale dell’Epomeo la montagna si erge ripida, mentre a sud degrada dolcemente verso il mare. Il Monte Epomeo si trova approssimativamente nel mezzo dell’isola. Il paesaggio si abbassa  verso il mare e viene continuamente interrotto da profonde gole. Queste gole sono state create nel corso di diversi millenni dall’azione dell‘acqua nel tufo. Nell’ovest dell’isola si trova Forio , circondata da un paesaggio di terreni a terrazzamenti, dove viene coltivato principalmente vino. Ad est dell’isola si estende il comune più grande , Ischia Porto con i suoi quartieri cittadini, San Michele, San Antuono e Campagnoano per un totale di 20.000 abitanti. Ischia, grazie alla sua origine vulcanica e alle numerose sorgenti minerali calde, è la più grande stazione termale  in Europa. Con la sua posizione invidiabile, il tipico clima del sud Italia e la sua vicinanza alla terraferma, l’isola offre un programma ricco e vario per bagnanti, amanti della cultura, artisti ed escursionisti.

Prodotti tipici dell’isola

 

Tradizionalmente, il vino è sempre stato coltivato ad Ischia. I vigneti sono gestiti di generazione in generazione. Le uve principali dell’isola sono Biancolella, Forastera, Uve Rilla e San Lunardo. Il 90% del vino prodotto è bianco  e solo il 10%  è rosso. Le cantine che hanno reso Ischia famosa nella viticoltura sono D’Ambra Vini, Pietratorcia, Perrazzo, Cenatiempo, Di Meglio e Mazzella. La manifattura di cestini di vimini offerti per strada viene utilizzata dagli agricoltori come mezzo di trasporto di frutta e verdura. Un’altra tradizione è il ricamo su lino e canapa. I fratelli Savastano producono nella loro fabbrica saponi, candele con fragranze e spezie che vengono offerti nei negozi . Producono anche il profumo „Air“e quindi una visita a questa fabbrica è molto interessante. Nelle profumerie , vengono offerti speciali cosmetici naturali a base del noto fango (fango naturale). Per i più golosi ci sono ovviamente gli eccellenti gelati e famose gelaterie sono Da Ciccio  a Ischia o il Bar Calise a Casamicciola e a Ischia. Un altro prodotto tipico dell’isola, è la produzione di ceramiche, la cui origine risale alle colonie greche. Questa tradizione è stata ripresa da molti giovani artisti. La fabbrica più antica si trova a Casamicciola, Mennella, che purtroppo non è più operativa. Sull’isola ci sono anche pittori famosi come Coppa , Petroni, Gabriele Mattera, Mario Mazzella, Macri e Raffaele Iacono, che si sono fatti un nome nel mondo dell’arte.

Contesto storico:

 

Manufatti dell’età della pietra dimostrano che già 4000 anni fa la gente viveva sull’isola di Ischia. Già nell’età del bronzo del 1000 a.C., l’isola era abitata. Nella storia, i Fenici colonizzarono l’isola, i primi navigatori del Mediterraneo. Quindi la città e l’isola si chiamavano „Pithekoussai“. Nel 4 ° secolo. (328 a.C.), i romani ne riconobbero il valore come isola di villeggiatura e la battezzarono „Aenaria“. I romani visitarono le sorgenti termali e costruirono i primi bagni. ma l’isola fu sempre perseguitata dalla sventura, poiché i Vandali, i Bizantini, i Longobardi, i Franchi e i Normanni conquistarono l’isola. L’interpretazione più semplice è che il nome „Ischia“ deriva dalla parola „isola“ (insula). Nel 1194, gli svevi conquistarono il Regno di Napoli e la Sicilia e conseguentemente l’isola di Ischia. La chiesa di Roma, tuttavia, era contro il predominio degli svevi . Nel 1260, Carlo d’Angiò fu incaricato dalla Sicilia e da Napoli dal papa di cacciare gli svevi dalla Sicilia , da Napoli e dall’isola. Nel 1299 Carlo II d’Angiò conquistò l’isola. Nel 1828 e nel 1854, l’isola fu colpita da terremoti. Oltre a questi terremoti, il

colera ha anche causato molte vittime. Nel 1860 l’Italia ottenne , con Garibaldi finalmente la sua libertà nazionale. Solo un‘altra volta dei soldati stranieri misero piede sull’isola e questo accadde con l’esercito tedesco tra il 1942 e il 1944. Negli anni cinquanta  l’isola d‘Ischia  fu finalmente scoperta dai turisti.

 

Hotel Internazionale

Eccellente acqua termale per migliorare l’intelligenza delle cellule

Vasche da bagno naturali della baia di Sorgeto

In questa baia, le sorgenti calde si mescolano con l’acqua di mare. Questo è un tipo speciale di cultura balneare , sperimentato solo in questa baia

Cavascura

A Cavascura, gli antichi romani facevano il bagno nelle vasche da bagno in pietra battuta. L’acqua termale e il Fango naturale hanno un ottimo effetto sul sistema muscolo-scheletrico.L’acqua termale ha anche un effetto particolarmente positivo sulle malattie ginecologiche.

Video abspielen

Sentiti bene all'Hotel Internazionale

L’hotel a conduzione calorosamente familiare  merita una visita.

Menü schließen
EnglishGermanItalianSpanish